eventi speciali



LA BOHEME

Distribuzione: Nexo Digital
Origine: Stati Uniti
Genere: Operistico
Durata: 196 min

 
 
 
 
 
 
Prezzo: Intero €12 - Ridotto e CinePass €10
 

Solo il 27 Febbraio

L’opera è incentrata sulle vite di un gruppo di giovani artisti che sbarcano il lunario ai margini di una Parigi bohémienne e capitale dell’Ottocento. Col suo acuto intuito, Richard Jones esplora questo classico molto amato, visivamente caratterizzato dalle spettacolari, stilizzate scenografie di Stewart Laing ispirate agli anni Cinquanta dell’Ottocento. Con questo romantico ritratto della Parigi bohémienne, musiche memorabili e una storia d’amore tratta dalla vita quotidiana, La Bohème di Puccini ha conquistato il mondo, diventando una delle opere più amate dal pubblico.


TOKYO GHOUL

Regia: Kentaro Hagiwara
Distribuzione: Nexo Digital
Origine: Giappone
Genere: Animazione Giapponese
Durata: 119 min

 
 
 
 
 
 
Prezzo: Intero €10 - Ridotto e CinePass € 8
 

Solo il 6 e il 7 Marzo

Siamo in una Tokyo contemporanea non troppo dissimile dalla realtà, dove la vita scorre serena nonostante la minaccia dei ghoul, creature simili agli esseri umani ma che non possono nutrirsi di altro che di carne umana. Ken Kaneki, un giovane universitario timido e tranquillo, si trova adescato da una ghoul, Rize. Per un caso, o forse per mano di qualcuno, la caduta di alcune travi d’acciaio travolge lui e la sua carnefice. Ken, in fin di vita e incosciente, viene salvato grazie al trapianto degli organi di Rize e da allora la sua vita cambia totalmente: assumendo le caratteristiche biologiche dei ghoul, diventerà incapace di nutrirsi di cibo normale e ne sperimenta la fame devastante…


AKIRA

Regia: Katsuhiro Otomo
Distribuzione: Nexo Digital
Origine: Giappone
Genere: Animazione Giapponese
Durata: 124 min

 
 
 
 
 
 
Prezzo: Intero €10 - Ridotto e CinePass € 8
 

Solo il 18 Aprile

Il 18 aprile si festeggiano al cinema i trent’anni dall’uscita di AKIRA, uno dei lungometraggi di animazione più famosi e visionari di tutti i tempi: un’opera che ha fatto la storia del fumetto e dell’animazione giapponese e che ora torna sul grande schermo con un nuovo doppiaggio italiano, dopo che i fan più attenti hanno notato anche le tante ispirazioni fornite dall’anime a serie di prestigio come Stranger Things. Tratto dall’omonima serie di Otomo, Akira fu realizzato con il supporto dell’autore, che ne curò la regia senza mai staccarsi dalla sua postazione di lavoro. Si occupò di tutto: dall’elaborazione del layout alle correzioni dei disegni chiave, sino a quando nel 1988 il film, con la memorabile colonna sonora di Shoji Yamashiro, arrivò finalmente nelle sale conquistando milioni di fan in tutto il mondo e sbancando letteralmente il botteghino con oltre 50 milioni di dollari incassati.  Akira è una pietra miliare nella storia dell’animazione: fonde elementi di 2001: Odissea nello spazio, I guerrieri della notte, Blade Runner e Il pianeta proibito ed è annoverato da Wired tra i 20 migliori film di science fiction di tutti i tempi assieme Blade Runner, Gattaca e Matrix.  Il progetto dell’anime coinvolse 1.300 animatori provenienti da 50 diversi studi di animazione e uscì in sala il 16 luglio 1988, quando ormai la popolarità del manga aveva raggiunto il suo apice.